lunedì 7 gennaio 2019

Ave Michele (con preambolo discorsivo)

Buon Lunedì, che è giorno angelico par excellence, come sa chi mi segue da tempo!
Oggi ho composto questa preghiera dedicata a San Michele Arcangelo, di cui mi onoro di portare il nome.

Siccome so che è un frutto dello Spirito Santo ho aperto anche la pagina “Era dello Spirito Santo” in cui metterò le “mie” “creazioni” e le “mie” ricerche teologiche, che però saranno presenti anche in “Cristianesimo”, perché è la più importante delle mie pagine cristiane e “Mondo Futuro Mariano”, perché mi sembrano in tema, oltre che in “Madonna Eletta”. Sono in una fase ricognitiva e creativa sia dal punto di vista teologico che filosofico e, onestamente, mi sento “pieno di Spirito Santo”. Ammiro molto San Francesco e San Tommaso D'Aquino e dover continuare l'opera di 1 dei 2 o entrambi mi piacerebbe molto. A poco a poco scoprirò la missione che Dio mi ha affidato e ve la comunicherò (anche se già forse già ve l'ho detta).

Mi piacerebbe che ci fosse la devozione di iniziare la giornata, oltre che con le Lodi – che sono importantissime – almeno con 5 preghiere: Padre Nostro, Ave Maria, Gloria, Ave Giuseppe (che trovate nel libro "Pregate, pregate, pregate" della casa editrice Shalom e che più tardi posterò) e Ave Michele.

E mi piacerebbe che la preghiera “Dio sia benedetto” finisse così:

[…] Benedetto San Giuseppe, suo castissimo sposo.
Benedetto San Michele, angelo fedele.
Benedetto Dio nei suoi angeli e nei suoi santi.

Vi ricordo, prima di lasciarvi alla preghiera, che liturgicamente siamo ancora nel Tempo di Natale, quindi potete continuare a tenere il Presepe fino a Sabato (come farò io).

#preghiere #prayers #nuovepreghiere #newprayers #SanMicheleArcangelo #SaintMichaelArchangel

Ave, Michele,
angelo fedele,
tu che scacciasti il Maligno dal Paradiso,
tu che, primo fra tutte le creature, ribadisti la fedeltà all'unico Dio,
tu, il cui nome corrisponde al tuo grido “Chi è come Dio”,
allontanaci dai vizi di questo mondo
e accompagnaci nel giorno del giudizio alla gioia eterna
affinché, assieme a tutti gli Angeli e i Santi, possiamo contemplare e lodare il Dio Uno e Trino, fonte di ogni bene.
Amen

In attesa di approvazione ecclesiastica.

(Autore terreno: Mikelo Gulhe, ma il vero Autore è un Altro...)



Nessun commento:

Posta un commento