Diritti d'autore

Non potete fare un uso commerciale della mie preghiere e/o dei miei articoli teologici, ma potete distribuirli GRATUITAMENTE, SENZA MODIFICHE (SALVO UN'ONESTA E BEN FATTA TRADUZIONE IN ALTRE LINGUE) e ATTRIBUENDOMI LA PATERNITA' (mi chiamo Michele Guglielmino).
E' sostanzialmenete una licenza Creative Commons BY - NC - ND con in più la libertà di TRADUZIONE (FEDELE).
QUESTE CONDIZIONI VALGONO PER TUTTE LE MIE PREGHIERE E SCRITTI (TEOLOGICI E NON SOLO) PASSATI E FUTURI che si trovano in questo blog (o in altri blog miei o altrui), salvo diversa ed ESPLICITA indicazione.

mercoledì 17 febbraio 2021

Il mio Testamento Spirituale - parte 1°

Come vi ho detto in passato, i problemi spirituali nella mia città sono gravissimi a causa di un atto di bullismo collettivo (di fatto un complotto) con tentativo di omicidio nei miei confronti nel 1995 e di un 2° complotto (con 2° tentativo di omicidio) che ho subito nel 2000.

Tali problemi influiscono in una misura che quantifico fra il 5% e il 50% nei problemi mondiali!

Da allora sono successe varie cose… ho tentato di uscire dalla situazione in cui mi trovo per vie divine e per vie umane… sto pensando anche di abbandonare la città se ne avrò la forza economica: NON so quando accadrà e comunque il Covid complica tutto.

Vi ribadisco quanto detto a più riprese:
1) il mondo dello spettacolo e soprattutto il cinema (moltissimi film sono veri e propri snuff movies) è in mano al maligno;
2) l'elites imprenditoriale (grossi industriali) e culturale (scrittori famosi a livello nazionale e mondiale) è in gran parte in mano al maligno: Socci e Allam sono fra le poche eccezioni (ci sarei anch'io fra le eccezioni, ma definirmi un “grosso scrittore” col mio numero di copie vendute è fuorviante);
3) la Chiesa è una barca in tempesta dalla rinuncia di Benedetto XVI su cui NON so che pensare;
di don Jorge Mario Bergoglio penso che sia in malafede;
4) il mondo occidentale è di per sé abbastanza messo male e la crisi della Chiesa lo peggiora;
5) il mondo LGBT è di ispirazione luciferina; l'aborto è sbagliato, l'eutanasia è sbagliata;
il paritarismo “quasi assoluto” fra i sessi (cioè totale, ma con 3 (sole) eccezioni: 1) sacerdozio, 2) cognome (soluzione spagnola con 2 cognomi, di cui quello materno è messo per secondo e resta solo per 1 generazione) e 3) decisioni prese dal solo padre NEL SOLO CASO di necessità ed urgenza) è GIUSTO;
6) i satanisti sono quasi tutti Figli delle Tenebre cioè schiavi di Lucifero;
7) fra gli atei e gli agnostici bisogna distinguere fra quelli in buona fede (soprattutto giovani) e quelli in mala fede (che chiamo anche cripto-satanisti);
8) i mafiosi e i terroristi di lungo corso sono strumenti del Maligno, anche se alcuni di essi fanno le “comparse” nelle Chiese;
9) I buoni cristiani in Occidente hanno a che fare con un mondo marcio; in America Latina con mafie potentissime e stragiste, talvolta con dittatori (leggasi: Venezuela ora); in Africa con guerre; in Nord Africa ed Asia con persecuzioni religiose; in Russia con una dittatura che favorisce un'appropriazione oligarchica della ricchezza.
10) Finché ci saranno buoni cristiani esisterà l'Universo.

Lucifero ha buone carte per far finire l'Universo, ma il Signore e la Madonna sono più forti: tuttavia dobbiamo farci Loro umili strumenti.

Il rimedio sarebbe un mondo “più Amish” più cristiano, più agricolo-artigianale, più tecno-selettivo.
Un mondo MOLTO sedentario: con poco turismo, poca pubblicità, poco marketing, poca psicologia, niente psichiatria, cinema SOLO di animazione, ma con internet usato intelligentemente e bene.

Questo è il mio testamento spirituale, assieme alle 4 mappe definitive del mio “Mondo Futuro Mariano”. E agli 8 rami della Cultura, di cui forse un giorno farò un libro (e che, se sapete cercare, troverete già ora su Facebook e nel web).

La Verità è Cristo, la Verità è Maria. I primi Servitori sono San Giuseppe e San Michele Arcangelo.
Io sono uno dei tanti Servitori della Verità: ho un sogno, un mondo più cristiano, più buono, più giusto, più a misura d'uomo, un Mondo Migliore! Ed ho un Potentissimo Strumento a cui mi appello: il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria.
Io, per Lei, per Maria e per Lui, per Gesù sono disposto a dare la vita.
Come i Primi Apostoli, la mia unica paura è perdere Loro, NON queste spoglie mortali.

W Cristo, W Maria.
Amen.

P.S. della robotizzazione e del progresso tecnico vi parlerò più diffusamente domani, al Signore piacendo.

Nessun commento:

Posta un commento